Come far felice una donna?

Il tuo ragazzo guarda i porno. Devi preoccuparti?
settembre 18, 2017
Essere troppo buoni è un pregio o un difetto?
gennaio 21, 2018

Come far felice una donna?

Le donne sono complesse. Questo oramai è un pensiero universalmente assodato. Il termine complesso però viene visto troppo spesso come una connotazione negativa, in realtà potrebbe risultare come un qualcosa di sì complicato, ma allo stesso tempo rappresentare una sfida difficile, e per questo di gran valore.

 

Non si dice che le cose più belle sono quelle che vanno conquistate? Per un uomo però, così semplice e lineare, è difficile arrivare a comprendere fino in fondo un sistema altamente elaborato ed indecifrabile.

 

Ecco quindi una piccola guida per tutti gli uomini ai quali il linguaggio femminile è ancora totalmente incomprensibile, ossia per coloro alla cui domanda – Cosa vogliono le donne? – rispondono con la seguente espressione :

 

 

Iniziamo con la pretesa che tra le tante, la donna predilige in assoluto : essere considerata unica e speciale.

Quindi :

 

1 Se hai intenzione di corteggiare una donna che ti piace, devi comportarti come se per te al mondo esistesse solo lei. Certo, semplice da dire, ma in che modo ti starai chiedendo? Semplicissimo. Innanzitutto potresti iniziare con l’avvicinare la luna al vostro balcone di casa, come Jim Carrey in una settimana da Dio.



Scherzi a parte 😉 Ecco alcuni esempi di piccoli gesti che dicono molto :

 

1 Guardarla negli occhi quando ti parla, mostrare reale interesse per ciò che ti racconta ed alta sensibilità quando ti sta confidando qualcosa di importante. Alla donna piace essere ascoltata e capita, dimostra di essere un abile ascoltatore intenzionato a stabilire una relazione emotiva oltre che sessuale.

 

2 Essere presente, farle una sorpresa del tipo una chiamata inaspettata al lavoro, o in un luogo dove è andata con le sue amiche. Insomma piccoli gesti intraprendenti che la fanno sentire desiderata e apprezzata.

 

3 Un “sei bellissima” detto all’improvviso, senza che lei se lo aspetti le farà sicuramente piacere e la metterà di buon umore. La donna, anche se non sembra, ha sempre bisogno di conferme, non datele mai per scontate.

 

4 Sognatevi di poter parlare delle vostre ex con aria nostalgica e malinconia, vi mangerete metà delle vostre carte in un colpo solo. Chiariamo una volta per tutte il concetto : “ Perché la donna è gelosa delle ex?

 

Non è un discorso di gelosia, si ok forse un pochino, però ovviamente se le viene messo davanti un paragone con il quale non può competere (se siete all’inizio) ,iniziano i primi scleri paranoidi.

 

Sicuramente, se la storia è stata un qualcosa di importante, la donna, che con la fantasia divaga parecchio, si crea in automatico immagini di infiniti momenti di dolcezza e di intimità che sicuramente avrete vissuto e che lei percepisce come una minaccia.

 

Quindi, se l’accenno alle ex è inevitabile, non perdete troppo tempo con inutili fronzoli e racconti dettagliati, altrimenti evitate proprio l’argomento, come fosse stati single da sempre prima di incontrare lei. Ovviamente preciso che sto generalizzando, ci sono anche ragazze o donne alle quali piace sentir parlare di ex e storie passate, le masochiste ci saranno sempre.. 😉

 

5 Quando una donna nota che un ragazzo è particolarmente interessato al sesso opposto nel senso che apprezza qualsiasi esemplare femminile che respirando gli passa accanto, ha già perso quasi tutti i punti. Tornando al punto primo, essendo sua priorità quella di sentirsi importante e valorizzata, non accetta un ipotetico compagno che guarda quasi tutte le ragazze per strada o che flirta facilmente con chi gli capita a tiro.


Se lo fate in sua presenza, il suo pensiero immediato sarà – Figuarati quando io non ci sono cosa combina! – , se non lo fate in sua presenza.. la scampate per poco perché prima o poi vi beccherà J

 

6 Arrivati a questo punto ci terrei a puntualizzare un concetto importante. Nel “far sentire una donna speciale” bisogna trovare un equilibrio come in tutte le cose. Non dovete esagerare inondandola di messaggini ogni due secondi – Cucciola che fai?- , dopo dieci minuti – Ed ora che stai facendo? – ,dopo quindici, – Qui mi sto annoiando, tu stai facendo la cosa di prima?

 

Un errore che ho visto fare spesso, riportatomi anche da esperienze di molte conoscenze, è mandare dei fiori dopo un paio di settimane di frequentazione.

 

Certo, abbiamo detto che la donna vuole sentirsi unica, ma dopo neanche un mese non potete averla conosciuta a tal punto da poterla reputare tale. E questo è importante.

 

Quando vi mostrate troppo apprensivi e premurosi dopo poco tempo di conoscenza, la donna sa che non ci può essere un tale coinvolgimento dopo pochi giorni, quindi arriva subito alla conclusione che siete così di carattere, che avete fatto le stesse cose anche con le altre.

 

In parole povere se non volete avere una relazione di breve durata, dovete essere sì gentili e galanti, ma avere al contempo una vostra vita senza cadere nell’ insistente ed appiccicoso, soprattutto all’inizio.

Ogni cosa per gradi, come si suol dire.


Svelate queste utili strategie, vorrei concludere con la domanda che da sempre ci si pone, che ha tartassato grandi menti, destabilizzato migliaia di uomini : “Perché le donne preferiscono il tipo stronzo al classico bravo ragazzo?”

 

Purtroppo è vero che le donne sono attirate da una tipologia di ragazzo misterioso, enigmatico, problematico, psicopatico..

 

Una teoria potrebbe essere che essendo nella loro psiche più profonda molto insicure, ( da qui il bisogno di continue conferme), il ruolo di “crocerossina” permette loro di avere la sensazione di poter “salvare” il proprio ragazzo bisognoso e quindi diventare speciali per questo ai loro occhi. Inoltre si ha la quasi certa garanzia di averlo per questo conquistato, nonché la gloriosa soddisfazione di aver vinto una sfida invincibile.

 

Come molti casi dimostrano però, l’uomo difficilmente cambia e se lo fa probabilmente è per mano divina che ogni tanto materializza qualche miracolo un po’ in giro.

 

A questo punto, bravi ragazzi diffondetevi per le strade e siate pronti ad essere accalappiati perché quando una donna sbaglia per una serie di innumerevoli volte e capisce che è arrivato il momento di non soffrire più, decide di concentrarsi su chi possibilmente non ha mai fatto visita a uno psicologo.

 

E’ questione di tempo, tempo che serve alla donna per capire.

 

Morale : pazienza e tenacia sono indispensabili quando si ha a che fare con l’universo femminile, ma credetemi ne vale davvero la pena, perché una donna felice ha tanto di quell’ amore da donare, che una volta che l’avrete assaporato non riuscirete più a farla andare via.

 



0 votes